FOLLOWERS del mio blog

sabato 17 marzo 2018

Cuscini terapeutici: Appliquè Sunbonnet Sue

Marzo pazzerello esce il sole
e prendi l'ombrello!!
Oggi OMBRELLO di sicuro perchè piove ininterrottamente!!

E insieme alla pioggerellina primaverile
capita a tutti di ritrovarsi qualche "simpatico"
dolorino cervicale!!
Un rimedio naturale molto utile per combattere i reumatismi,
usato anche nella medicina tradizionale cinese,
è il SALE caldo.
Proprio così!! il sale da cucina,
quello che usiamo per cuocere la pasta!!
Infatti il sale caldo sviluppa un calore secco
che aiuta a rimuovere l'umidità in eccesso
dalle zone interessate.

In commercio esistono molti tipi di cuscini terapeutici
già imbottiti con i vari materiali,
io ho voluto farne alcuni diversi dai soliti,
COLORATI e DECORATI, decisamente carini
anche come regalo alternativo!


I cuscini terapeutici
sono in cotone 100%
per queste federe ho usato
 la tecnica dell'appliqué
con i simpatici disegni di Sunbonnet Sue.


Ci sono molti altri materiali naturali
con cui vengono imbottiti
che hanno proprietà benefiche
e permettono di curare svariate problematiche.
Tuttavia il loro utilizzo è sostanzialmente il medesimo, 
grazie alle proprietà di rilasciare gradualmente
sia il calore che il freddo.


I cuscini più utilizzati 
sono quelli con i noccioli di ciliegio, 
un toccasana per il trattamento dei dolori articolari 
mentre la pula di farro è indicata soprattutto per i bambini 
in quanto favorisce il sonno 
inoltre ha anche piacevoli effetti massaggianti 
apportando benefici alla muscolatura 
e alla colonna vertebrale.



 Anche il sale dell'Himalaya 
con le sue note proprietà disintossicanti 
applicato sulle zone doloranti 
aiuta a dare un immediato sollievo 
sopratutto in caso di contusioni ed ematomi.


A voi la scelta di come meglio utilizzarli!!
Buon fine settimana a tutti,
Gabry


Che dice la pioggerellina di Marzo? 

Che dice la pioggerellina
di marzo, che picchia argentina
sui tegoli vecchi
del tetto, sui bruscoli secchi
dell’orto, sul fico e sul moro
ornati di gèmmule d’oro? 

Passata è l’uggiosa invernata,
passata, passata!
Di fuor dalla nuvola nera,
di fuor dalla nuvola bigia
che in cielo si pigia,
domani uscirà Primavera
guernita di gemme e di gale,
di lucido sole,
di fresche viole,
di primule rosse, di battiti d’ale,
di nidi,
di gridi,
di rondini ed anche
di stelle di mandorlo, bianche...

Che dice la pioggerellina
di marzo, che picchia argentina
sui tegoli vecchi
del tetto, sui bruscoli secchi
dell’orto, sul fico e sul moro
ornati di gèmmule d’oro? 

Ciò canta, ciò dice:
e il cuor che l’ascolta è felice.
Che dice la pioggerellina
di marzo, che picchia argentina
sui tegoli vecchi
del tetto, sui bruscoli secchi
dell’orto

(Angiolo Silvio Novaro)



5 commenti:

  1. Davvero molto belli e curati nei minimi dettagli, poi io adoro la Luna ^_^ Sei una maga fattelo dire!

    RispondiElimina
  2. Deliziosi! Interessante curare la cervicale con il sale, non ho mai provato ;P
    Grazie del suggerimento.
    Marina

    RispondiElimina
  3. Sono deliziosi!!! I dettagli sono strepitosi. Non sapevo che il sale curasse i reumatismi
    Bacioni

    RispondiElimina
  4. Sono bellissimi!! I tuoi lavori attirano sempre la mia ammirazione...
    Un saluto
    Maris

    RispondiElimina
  5. Son muy coloridas y bonitas,unos trabajos preciosos!!! besicoss.

    RispondiElimina

GRAZIE PER AVER VISITATO IL MIO BLOG
I VOSTRI COMMENTI MI FANNO MOLTO PIACERE!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...