FOLLOWERS del mio blog

domenica 30 agosto 2020

Set Asilo...La Volpe....Il lupo....e il gatto!!

 L'avvio dell'anno scolastico è ormai prossimo,
ci saranno molti cambiamenti che questa situazione impone
ma sono certa che i bambini impareranno a gestire.

Vi voglio presentare quindi due sacche asilo 
in tela naturale che ho appena confezionato,
la protagonista indiscussa 
è una piccola volpe.

Per eseguire il disegno ho usato due metodi,
il free-motion embroidery per i contorni e le scritte
e la pittura su stoffa per il tocco di colore,
sono due tecniche che adoro e sulla stoffa naturale
risaltano in modo particolare.








La VOLPE è un personaggio che nelle favole 
rappresenta l'amicizia,
un sentimento che deve essere curato giorno dopo giorno.
La favola del Piccolo Principe narrata da Antoine De Saint-Exupèry
ci racconta il senso della vita e dell'amicizia. 
Il bellissimo e dolcissimo incontro del bambino
 con questo animale 
che si farà addomesticare 
per far si che si ricordi di lei 
anche quando non saranno più insieme.




"Ecco il mio segreto. E' molto semplice:
non si vede bene che col cuore.
L'essenziale è invisibile agli occhi".

 E' con questa frase che la volpe si congeda dal Piccolo Principe 
in uno dei dialoghi più famosi 
e commoventi della letteratura.





Un'altra fiaba di ESOPO che tutti conosciamo
è quella della VOLPE E L'UVA,

....Una volpe affamata arrivò davanti a una pergola carica di uva. 
Fece molti tentativi con balzi e rincorse
ma l'uva era troppo in alto e non riuscì a mangiarne.
"Non è matura", borbottò,
"Acerba non mi va".
E se ne andò.

Chi minimizza ciò che non sa fare
ripensi a questa favola, è per lui.



E per una sacca asilo così carina
ho abbinato una bavaglia
in jersey e spugna
con tante piccole VOLPINE
che qui nel mio bosco si trovano
proprio a loro agio.




Ma si sà che ad abitare nel  bosco è facile fare
cattivi incontri.....
ecco infatti spuntare anche il LUPO........

Ma se il Lupo non è cattivo come sembra
ma è solamente un lupo goloso 
che vuole farsi uno spuntino.....

Allora vuol dire che è un simpaticolupo
e sulla bavaglina è troppo divertente!!!



Un saluto a tutti
da me e da Pantouflè
che come vedete mi sta dando una mano...
ma non è così che si lavoraaa!!!! 😄





Un bacio, Gabry.


📭mail: gabriellapirola65@gmail.com

venerdì 31 luglio 2020

Shopping bag....Ma dove vai che la patente non c'è l'hai!!

Visto che siamo in tempo di saldi estivi 
oggi vi propongo delle utilissime
Shopping bag dallo stile
davvero originale!

Per realizzare le borse ho acquistato
delle stoffe con le fantastiche illustrazioni 
di Ed van der Hoek
adoro l'originalità e l'estro
decisamente particolare,
io ho scelto le stampe con i cani alla guida,
chi su di un VAN Volkswagen
chi su un'auto, ce ne sono davvero così tante
che mi son lasciata prendere la mano!!
Ed ecco che con queste stoffe ho cucito
delle capienti e comodissime borse per la spesa,
oggi ve ne mostro alcune.







Anche il retro della borsa
è particolare,
 ho abbinato delle stoffe
molto belle e resistenti
in tinta unita ed ho 
"scritto"
delle frasi con la tecnica del 
free-motion,
richiamano lo stile delle pandorine.







Il ricamo a macchina a mano libera
rende la borsa davvero unica e personale.

Si dice che scrivere aiuta 
a sviluppare 
il pensiero critico
e fa bene all'anima.

Ho scelto delle frasi
simpatiche
che mi piacevano
e adatte a noi donne!










E' stata pensata come borsa da lavoro, una borsa funzionale
con un manico a tracolla abbastanza lungo
da poter essere utilizzato comodamente a spalla.









Ho foderato le borse internamente
ed ho applicato una lampo
per la chiusura
per non perdere niente!





Questi cagnolini
sono troppo simpatici!
E soprattutto.....
loro sono già in viaggio per le
prossime vacanze!!!!!

Ciao a tutti, Gabri.

martedì 30 giugno 2020

Luglio ...Voglia di mare....e di tilda beach

E finalmente è arrivata l'estate, 
è tempo di metterci in costume!!!

Immaginiamo di essere negli anni 60...
e visto che siete nel mio spazio creativo
perchè non farlo con le ultime tilda beach dolls.


Marco Masini dice....CI VORREBBE IL MARE.....
a me sarebbe bastata anche una piscina.....
e invece NO! ....pazienza!
....mai una gioia!!

Per connetterci agli anni 60
  che cosa ne dite se intoniamo una canzone
intanto che vi mostro queste
simpatiche cicciottelle...


E' una di quelle canzoni senza tempo
che non invecchia mai e che tutti, 
ma proprio tutti conosciamo 
nonostante abbia la bellezza
di oltre 50 anni.


Luglio col bene che ti voglio
vedrai non finirà.
Luglio m’ha fatto una promessa
l’amore porterà.
Anche tu, in riva al mare tempo fa,
amore, amore
mi dicevi: “Luglio ci porterà fortuna”
poi non ti ho vista più;
vieni, da me c’è tanto sole,
ma ho tanto freddo al cuore

se tu non sei con me.




Questa canzone di Riccardo Del Turco
vinse l'edizione del Disco per l'estate nel 1968,
che allora era un grande evento,
il successo fu immediato
anche a livello internazionale.






Ma vogliamo parlare ora delle Tilda?
Io le amo!!
Sono nate dall'intuizione di una stilista designer di Oslo,
Tone Finnanger, 
Tone è la fondatrice ed unico designer del marchio Tilda
che si è sviluppato ed è famoso in tutto il mondo.


L'outfits delle tilda 
si compone principalmente
da un costume da bagno intero come in voga a quei tempi,
coppe rigide e tessuto fantasia, 
la sgambatura rigorosamente orizzontale. 




Il cappello a tesa larga abbinato al costume
è simbolo di quegli anni
elegante e raffinato
 è un accessorio glamour e di tendenza. 












Ora, con un pò di fortuna
queste ragazze avranno l'occasione 
di vedere il mare molto presto!


Una splendida cornice li attende....
Cosa dire?
semplice.....

BUONE VACANZE naturalmente!

Ciao a tutti, Gabry.
Se volete vederne altre cliccate QUI
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...